GIAPPONE

Delizie del Giappone, da vedere e da gustare

giappone cucina patrimonio unesco

Delizioso Giappone

Un viaggio che vi farà conoscere il Giappone anche attraverso la sua ricca tradizione culinaria, facendovi spaziare dall’universo di Tokyo, dove il palato incontra i sapori tradizionali e quelli contaminati dall’internazionalità che la rappresenta, a Kyoto, con la sua cucina tramandata dal passato e a base di ingredienti locali e stagionali, fino ad arrivare alla sfavillante Osaka dove conoscerete dal vivo la cultura culinaria del Paese del Sol Levante, un vero viaggio all’interno del viaggio dal quale non vorrete più rientrare.

giappone itinerario del gusto

14 giorni / 13 notti
a partire da € 1.890
prezzo a persona in camera doppia


info e prenotazioni
contatta l'ufficio più vicino a te:

MILANO Tel:+39 02 89 45 9600 o scrivi a: milano@his-italy.net

ROMA Tel:+39-06-484591 o scrivi a: roma@his-italy.net


Gusti e Sapori del Giappone

Il cibo è uno dei grandi piaceri della vita in Giappone. L’arcipelago non ha sviluppato soltanto una delle migliori cucine al mondo, classificata Patrimonio Intangibile dell’Umanità dall’Unesco, ma ospita anche alcuni dei più grandi chef internazionali che si sono stabiliti qui allo scopo di cucinare per buongustai dai palati raffinati. Tokyo, in particolare offre un ampio ventaglio di ricette e sapori e per averne un assaggio basta fare una passeggiata nei pressi di una stazione ferroviaria o della metropolitana.

Il non conoscere la lingua giapponese non ostacola in nessun modo l’ordine in quanto molti ristoranti espongono in vetrina esempi di plastica o di cera dei piatti che si servono a tavola o forniscono un menù illustrato con foto a colori.

E’ inoltre possibile, in alcuni ristoranti molto economici, acquistare direttamente in cassa o da una macchina automatica i biglietti corrispondenti al piatto che si vuole mangiare. I moltissimi ristoranti offrono un’ampia scelta a prezzi molto ragionevoli.

E’ possibile mangiare bene senza spendere troppo anche all’interno dei grandi magazzini che dedicano un intero piano (solitamente il seminterrato o l’ultimo piano dell’edificio) al cibo, ma è nello street food che la gastronomia giapponese sorprende i suoi avventori: varietà regionali, prodotti di stagioni e tradizioni millenarie si susseguono tra gli yatai, i chioschetti che fin dal periodo Edo vendono cibo da strada. Curiosità! In Giappone non è richiesto dare la mancia.

Tokyo

La Torre di Tokyo, completata nel 1958, è la struttura più alta del Giappone con i suoi 333 metri. Poco più alta della torre Eiffel.
Al piano terra ospita un acquario e qualche negozio.
Con l'ascensore si possono raggiungere i 2 punti di osservazione, a 150 metri e 250 metri, da dove è possibile ammirare tutta la città e scorgere la baia e il mare.









Kyoto

Kyoto è stata la capitale del Giappone per secoli e ciò traspare chiaramente dalla raffinatezza che la permea.
La città ospita alcuni dei più importanti tesori artistici del Medioevo giapponese: i templi e i santuari, il Palazzo Imperiale col suo splendido giardino, il maestoso Padiglione d’Oro…
Una passeggiata per le vie di Kyoto vi darà l’impressione di trovarvi in un mondo senza tempo dove la bellezza dell’arte nipponica è la grande protagonista.





 




Per Informazioni e Prenotazioni:

H.I.S. Roma Via Barberini, 86
H.I.S. Milano Via A. Albricci, 2

 

MILANO Tel:+39 02 89 45 9600 o scrivi a: milano@his-italy.net

ROMA Tel:+39-06-484591 o scrivi a: roma@his-italy.net





Gusti e Sapori del Giappone

tempura, il fritto giapponese

Tempura
E’ la frittura tradizionale giapponese a base di verdure e pesce (generalmente code di gambero, pesce bianco e calamari) avvolti nel panko, un particolare tipo di pangrattato a fiocchi leggeri e soffici che rende la frittura molto croccante. Solitamente servita con una salsa apposita (ten-tsuyu) e del daikon (rafano bianco) grattugiato mescolato alla salsa. Curiosità! La tempura è stata introdotta in Giappone dai Portoghesi a Nagasaki nel sedicesimo secolo.

gyoza i ravioli
Gyoza
Si tratta di semplici ravioli di pasta sottile ripieni di carne di maiale e verdure. I gyoza sono di origine cinese, ma sono stati adottati dalla cucina giapponese che li predilige croccanti e cotti alla griglia, mentre nella cucina cinese sono cotti al vapore. Sono serviti insieme ad una salsa a base di soia e aceto di vino. E’ un piatto molto popolare nelle città di Utsunomiya e Hamamatsu.

spiedini di pollo giapponesi

Yakitori
Gli yakitori sono i tradizionali spiedini di pollo e verdure alla griglia, uno spuntino ideale ed economico per accompagnare la birra o il sakè. Esistono ristoranti specializzati di yakitori (yakitori-ya) ma vengono serviti anche in molti izakaya (l’equivalente giapponese del pub). E’ anche possibile chiedere uno spiedino fatto della sola pelle croccante del pollo, chiamato torikawa (pelle del pollo).


okonomiyaki
Okonomiyaki
Letteralmente “cucina ciò che vuoi”, l’okonomiyaki è’ una sorta di frittata giapponese a base di uova e cavolo ed ingredienti a scelta tra pesce e carne, oppure un mix di entrambi. Viene cotta su una piastra rovente (teppan) e a fine cottura condita con una salsa dolce, fiocchi di tonno essiccato e alghe secche tritate. I migliori okonomiyaki possono essere gustati ad Osaka e Hiroshima.

ramen
Ramen
I ramen sono tagliolini di frumento cotti in brodo di carne e serviti con ingredienti a scelta tra fettine di carne di maiale, porri, alghe marine secche e uova quasi sode. Le città giapponesi sono costellate da ristoranti di ramen e ogni regione ha le sue varianti. In Kyushu ad esempio è molto popolare il tonkotsu ramen, ricavato dalla ossa del maiale.

 

Breve vademecum dell'ospite a tavola

In Giappone, ad inizio pasto, è d'uso dire "itadakimasu" ("ricevo questo cibo con gratitudine"), mentre a fine pasto, "gochisosama (deshita) ("grazie per questo pasto").

Forchette e coltelli sono sostituiti dalle immancabili bacchette di legno che vengono servite in confezioni di carta. Come usarle? E’ molto semplice! Per prima cosa bisogna estrarre le bacchette dall’involucro e dividerle mantenendole a metà con il pollice, l'indice e il dito medio, come se si stessero reggendo due matite. Occorre poi far scivolare il dito medio tra le due bacchette. A questo punto una bacchetta si appoggerà tra il dito medio e l'indice e l'altra tra il dito medio e l'anulare. Aiutatevi osservando gli altri per capire meglio come usarle soprattutto per “afferrare” piccole quantità di cibo.

Le zuppe e i brodi possono invece essere assaporati direttamente dalla ciotola, tenendola bene con una mano. E’ naturalmente possibile usare le bacchette per prendere dal brodo piccole quantità di tofu o fettine sottili di alga. I noodle, serviti su un vassoio di legno, vengono semplicemente presi in piccole porzioni. Se vengono serviti insieme al brodo caldo, possiamo raccoglierli con le bacchette sollevando contemporaneamente la ciotola e sorseggiando il brodo facendone sentire il rumore: al contrario di quanto si potrebbe pensare, infatti, fa rumore è segno di apprezzamento per quello che stiamo assaporando, ed è quindi ben accettato.

 

Negli accoglienti bar giapponesi è d’abitudine versare la birra agli amici che ricambieranno il gesto riempiendoci a loro volta il bicchiere in segno di amicizia brindando al suono di un rumoroso Kanpai! (Salute!).

Chi invece ama bere whisky, potrebbe invitarvi a bere dalla sua bottiglia e prepararvi un drink. Molti bar permettono, infatti, ai clienti abituali di lasciare la propria bottiglia sulla quale verrà scritto il proprio nome, spendendo meno di quanto non si farebbe per ogni singolo drink. In questo caso, non bisogna ricambiare il gesto, a meno che non si abbia la propria bottiglia.

 
Chi Siamo | Contatti | Privacy | Condizioni Contratto di Vendita | Informazioni sul Pagamento | Assicurazione Viaggio |
Agenzie di Viaggio
| Link | Informazioni sul Giappone | Giappone a Portata di Tasca | Sitemap | Newsletter

Per informazioni e prenotazioni:

H.I.S. Roma Via Barberini, 86 - Tel: +39-06-484591 - Fax: +39-06-4818631
H.I.S. Milano Via A. Albricci, 2 - Tel:+39 02-89459600

Copyright © 2015-2016 H.I.S. Europe Italy s.r.l. Socio Unico - P.IVA 05073071002 - Capitale Sociale 83.200,00 Euro - Tutti i diritti riservati.